cernaia

 
 

cernaia, fondata nel 1946 ma sulla base dell’esperienza in attività analoghe risalenti all’anteguerra, è stata per quasi 70 anni punto di riferimento a Genova, e non solo, nella promozione della cultura del design, attraverso la distribuzione di mobili di altissima qualità.


La crisi non solo economica della Città i cui amministratori, mi auguro solo per incapacità e non per dolo, sono riusciti nella non facile impresa di affossare il Porto più grande del Mediterraneo e con esso il Centro Storico, ancora negli anni cinquanta, sessanta e settanta vivo centro multiculturale (anche se quel termine non era ancora di moda) ha imposto un globale ripensamento sulla localizzazione delle attività distributive.


Tutti i “big” del commercio, orientati alla fascia alta del mercato, sono stati costretti ad abbandonare con dispiacere il Centro Storico, chi trasferendosi e chi, come noi, rinunciando a continuare l’attività. Nel Centro Storico oggi si trovano solo venditori coi teli in terra e negozi di bigiotteria cinese e botteghe discount di detersivi e prostitute ad ogni angolo di strada, indice di un degrado che non da segni di volersi arrestare.


Vedendo questa tendenza, ho cresciuto i miei figli cercando di mostrar loro l’orizzonte verso il mondo, sperando che nel frattempo si potessero cogliere segni di ripresa della vita sociale ed economica che ne giustificassero un loro impegno lavorativo a Genova, ma anche accettando, pur con la possibilità e con il dispiacere di eventualmente non dare continuità alla nostra ditta, che rimanessero lontani se questi segni non fosse stato possibile coglierli. E  oggi uno vive e lavora ad Amsterdam, l’altro a New York, dove hanno opportunità ignote a chi è rimasto a Genova.


Per questa ragione, raggiunta l’età della pensione, e anche condizionato dalla crisi economica che lascia poche speranze per un vicino futuro, ho preso la difficile decisione di cessare l’attività della ditta cernaia arredamenti.


Ringrazio tutti i numerosissimi genovesi e non, che in questi anni hanno avuto fiducia in noi, e tutti i fornitori con cui abbiamo collaborato e soprattutto tutti i collaboratori che in questi lunghi ed entusiasmanti anni di lavoro serio, onesto, continuo, gratificante sono stati con noi e ci hanno permesso di essere orgogliosamente quello che siamo stati.


cosa possiamo fare ancora per voi

Sono sempre contattabile al numero di telefono 010 247 3087, dotato di segreteria telefonica sulla quale è possibile lasciare indicazioni per essere richiamati, o al mio indirizzo di posta elettronica (r.cipriani@cernaia.it), per qualsiasi informazione che sia necessaria ai nostri Clienti per la miglior manutenzione o completamento degli arredi da noi forniti, o per l’elaborazione ex novo di progetti di arredo e di ristrutturazioni, ma questa volta solo nella veste di progettista.


Arch. Roberto Cipriani

Genova, 1° Ottobre 2011

perchè abbiamo cessato l’attività di vendita

e cosa possiamo fare ancora per voi